Inizio del corso

Sabato 01/06/2019

Numero lezioni

1

Dove

Valle Maira

Costo per persona

70,00

Attenzione! Questa pagina si riferisce a una attività già effettuata, per questo non è più possibile iscriversi.

Lezioni

  • Sabato 1 giugno from 8:30 to 18:00

La quota comprende

  • Eventuale attrezzatura mancante (es. casco, imbracatura, spezzone di corda, ecc.).
  • Pranzo presso il ristorante "il Portichetto" di Acceglio.

L'escursionista tradizionale affronta le vie con difficoltà "F" o "PD" slegato, perché "tanto fanno tutti così". Il classico esempio è la cima sud dell'Argentera, con la sua cengia ascendente che taglia trasversalmente tutta la ripidissima parete est. Un minimo errore, una distrazione, e si finisce giù. Eppure è raro vedere qualcuno assicurato. Le cose devono cambiare: crediamo che chi vuole affrontare le cosiddette "vie normali" debba farlo con le dovute conoscenze. Noi parliamo di "escursionista moderno".

In questo corso di un'intera giornata (mattina teorica e pomeriggio pratico) la guida ci insegnerà come indossare l'imbracatura, come fare il nodo a otto ripassato, come usare correttamente le protezioni fisse che incontreremo lungo il percorso (corde, catene, scalini), come assicurarsi con una longe, come usare uno spezzone di corda, secchiello e rinvii. Un corso che cambierà il tuo modo di andare in montagna.

Il costo include il pranzo presso il ristorante "il Portichetto" di Acceglio.

Programma in sintesi

2h di teoria in aula, pranzo presso il ristorante "il Portichetto" di Acceglio (incluso nel prezzo), pomeriggio didattico in falesia.

Perché frequentare un nostro corso?

Per stare all’aria aperta in modo più consapevole. I nostri docenti non sono solo tra i massimi esperti del settore, sono soprattutto dei divulgatori in grado di raccontarci con un taglio pratico e diritto al punto ciò che hanno scoperto in anni di studi e pratica sul campo.

Info utili

Numero minimo partecipanti: 5
Cancellazione fino a 7 giorni prima (vedi termini e condizioni)

Cosa portare

  • Abbigliamento adatto alla stagione primaverile:
    • Indumenti sportivi “a strati” (intimo tecnico traspirante, strati intermedi per ripararci dal freddo, giacca impermeabile per proteggerci da vento e pioggia)
    • Berretto
    • Guanti
  • Occhiali da sole
  • Scarpe da avvicinamento (o scarponi)
  • Zaino con acqua
  • Se li hai: imbracatura, casco, spezzone di corda, rinvii (l'eventuale attrezzatura mancante sarà fornita dalla guida)
Richiedi altre informazioni

Luogo

Incontro alle 8:30 all'interno del bar DEEA in piazza XX settembre 16 a Dronero Indicazioni stradali