Data dell’escursione

Sabato 16/01/2021

Difficoltà

Intermedia

Zona escursione

Valle Varaita

Costo per persona

25,00

Attenzione! Questa pagina si riferisce a una attività già effettuata, per questo non è più possibile iscriversi.
Questa attività è organizzata da:

La quota comprende

  • Accompagnamento da parte di una Guida Escursionistica Ambientale - International Mountain Leader - che si preoccuperà della sicurezza della gita e vi introdurrà il territorio attraverso le storie antiche e recenti di questi luoghi, favorendo una totale immersione nell'ambiente naturale.

La quota non comprende

  • Trasporto in auto da e verso il punto di partenza
  • Pranzo al sacco o eventuale pranzo al rifugio (da prenotare individualmente al numero 320 4260190)
  • Equipaggiamento di sicurezza individuale (ARTVA, pala e sonda) consigliato
  • Eventuale noleggio delle racchette da neve (7 €)
  • Eventuale noleggio binocolo per l’osservazione della fauna (5 €)

Un itinerario adatto a tutti che ci porterà nel cuore del magnifico bosco dell’Alevè, la riserva di pini cembri più estesa delle Alpi occidentali. Un vero e proprio tesoro naturale, un intrico di antichissimi pini cembri, alberi tenaci e sobri, che costituiscono tutti insieme una rarità nel panorama delle Alpi cuneesi. Raggiungeremo l'accogliente rifugio Bagnour, nato nel 1941 come postazione militare e oggi gestito da giovani alpinisti, e andremo a rendere omaggio a un maestoso pino cembro monumentale: alto ben 18 metri, ha più di 550 anni. Quanta storia hanno visto passare le sue fronde!

  • Ascesa: 550 metri circa
  • Distanza: 7,0 km circa
  • Altitudine partenza: 1.500 m
  • Altitudine massima: 2.017 m

Difficoltà intermedia

L'itinerario non presenta difficoltà tecniche, ma richiede una media abitudine all’attività fisica per poter mantenere il passo del gruppo.

Precauzioni Coronavirus

Per minimizzare il problema del Coronavirus e fare in modo che ognuno possa godersi appieno la giornata abbiamo ridotto fortemente il numero di partecipanti. Inoltre le nostre guide seguono un rigido protocollo per rendere sicura ogni attività che abbiamo organizzato.

Info utili

Incontro: 09:30
Rientro (indicativo): 16:00
Numero partecipanti: 6 ÷ 8
Età minima: 16 anni
Cani ammessi
Cancellazione fino a 7 giorni prima (vedi termini e condizioni)
La guida si riserva la facoltà di annullare o modificare l’itinerario in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi. In tal caso riceverai un buono di importo pari a quanto hai speso da usare per qualunque attività futura a tua scelta.

Cosa portare

  • Scarponi da montagna o dopo-sci rigidi
  • Racchette da neve
  • Bastoncini
  • Abbigliamento da montagna “a cipolla”
  • Guanti
  • Occhiali da sole e crema solare
  • Thermos con tè caldo
  • Binocolo
Richiedi altre informazioni

Punto di incontro

Appuntamento alle 9:30 presso la borgata Alboin di Casteldelfino Indicazioni stradali

La guida

Luca Giraudo

Guida escursionistica da oltre venticinque anni, ex guardiaparco, appassionato di natura e montagna, dal 2015 ha deciso di dedicarsi completamente all’attività di guida ottenendo la qualifica di International Mountain Leader. Ha organizzato trekking e viaggi naturalistici sulle Alpi, in Europa e nel mondo. Ornitologo, profondo conoscitore dell’ambiente e della fauna alpina, con lui scoprirete la natura ad ogni passo, come mai l’avreste immaginato.

5 valutazioni partecipanti
Vedi tutte le sue attività