Data dell’escursione

Mercoledì 29/07/2020

Difficoltà

Impegnativa

Zona escursione

Valle Maira

Costo per persona

60,00

Attenzione! Questa pagina si riferisce a una attività già effettuata, per questo non è più possibile iscriversi.
Questa attività è organizzata da:

La quota comprende

  • Accompagnamento di guida alpina professionista, esperta del territorio
  • Transfer da Acceglio al luogo di partenza del tour (Prato Ciorliero)

La quota non comprende

  • Pranzo al sacco
  • Eventuali pasti o soggiorni
  • Spostamento da vostra sede verso il luogo di incontro (punto di ritrovo Acceglio Borgo Villa)
 

Questo è sicuramente uno dei più bei percorsi della valle e ci porta alla scoperta di paesaggi estremamente diversi tra loro. Dai pascoli ai pendii caratterizzati da detriti, sulla cima del Monte Scaletta.

Un’escursione lungo il crinale che offre panorami mozzafiato sui laghi di Roburent, sul Monte Oserot e Prato Ciorliero. Lungo la strada sono presenti diverse fortificazioni militari del Vallo Alpino, tra cui un breve cunicolo che risale ai tempi dell’ultimo conflitto mondiale.

Escursione impegnativa, per escursionisti senza problemi di vertigini e dal passo sicuro.

Il vallo Alpino

Negli anni compresi tra il 1936 e il 1942 Mussolini fece fortificare il confine piemontese per proteggere l’Italia da una possibile invasione francese, dotandolo di una rete di opere corazzate, bunker, barriere, postazioni d’artiglieria, alloggiamenti militari e caserme. Per la costruzione delle strutture e l’approvvigionamento dei soldati fu appositamente creata un'articolata rete di strade.

Nel corso delle escursioni in questi territori di confine capita frequentemente di imbattersi nei residui bellici risalenti al periodo o di percorrere le carrozzabili militari, comode per la loro modesta pendenza.

  • Ascesa: 1.130 metri circa
  • Distanza: 14,7 km circa
  • Altitudine partenza: 1.900 m
  • Altitudine massima: 2.840 m

Difficoltà impegnativa

L’itinerario presenta alcuni tratti più ripidi e tecnici per i quali è richiesta un po' di dimestichezza e un buon allenamento per poter mantenere il passo del gruppo. Il percorso presenta tratti esposti non adatti a chi soffre di vertigini.

Precauzioni Coronavirus

Per minimizzare il problema del Coronavirus e fare in modo che ognuno possa godersi appieno la giornata abbiamo ridotto fortemente il numero di partecipanti. Inoltre le nostre guide seguono un rigido protocollo per rendere sicura ogni attività che abbiamo organizzato.

Info utili

Incontro: 8:00
Rientro (indicativo): 16:30
Numero partecipanti: 5 ÷ 8
Cani non ammessi
Cancellazione fino a 7 giorni prima (vedi termini e condizioni)
La guida si riserva la facoltà di annullare o modificare l’itinerario in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi. In tal caso riceverai un buono di importo pari a quanto hai speso da usare per qualunque attività futura a tua scelta.

Cosa portare

Abbigliamento e attrezzatura:
  • Scarponcini con battistrada scolpito
  • Zaino 30l
  • Pranzo al sacco e acqua
  • Giacca anti-vento
  • Macchina fotografica
  • Riparo dal sole (crema, berretto, occhiali)
  • Bastoni da trekking
Richiedi altre informazioni

Punto di incontro

Appuntamento alle 8:00 Borgo Villa, Acceglio Indicazioni stradali

La guida

Renato Botte

Ciao, sono Renato. Sono guida alpina dal 1999. Da allora ho accompagnato numerose persone in gite in montagna, settimane di escursioni, escursioni con le ciaspole, escursioni sugli sci e arrampicate in vetta, le ho avvicinate alla natura e probabilmente anche a se stesse. Dopo decenni in montagna, ogni tour è un'esperienza per me. Essere guida alpina più che una professione è una vocazione. Non riesco ad immaginare nessun'altra attività in cui potrei condividere meglio la mia gioia in montagna e le esperienze nella natura con altre persone. Trasmettere abilità sociali, lo sviluppo personale e l'esperienza della natura è una sfida speciale per me.

2 valutazioni partecipanti
Vedi tutte le sue attività