Data dell'escursione

Domenica 15/09/2019

Difficoltà

Impegnativa

Zona escursione

Valle Varaita

Costo per persona

85,00

Esaurito

Spiacente, i posti sono esauriti!

Difficoltà impegnativa

L’itinerario presenta alcuni tratti più ripidi e tecnici per i quali è richiesta un po' di dimestichezza e un buon allenamento per poter mantenere il passo del gruppo. Il percorso presenta tratti esposti non adatti a chi soffre di vertigini.

La quota comprende

  • Guida alpina per l'intera giornata
  • Eventuale attrezzatura alpinistica mancante (imbrago, casco, fettucce, moschettoni, rinvii, spezzone di corda, ecc.)

La quota non comprende

  • Trasporto
  • Pranzo (al sacco)

Il Pelvo d’Elva è quella montagna che emerge imponente dopo il colle della Bicocca al termine del lungo spartiacque tra le valli Maira e Varaita. Con il monte Chersogno e la Rocca Marchisa forma la splendida triade di montagne superiori a tremila metri poste ad ovest di Elva.

La sua ascensione per il versante est richiede di superare tratti alcuni tratti ripidi e attrezzati. Ecco l'occasione per affrontarla accompagnati da una guida alpina che durante il percorso illustrerà come usare, in un severo ambiente di alta montagna, l'attrezzatura che un escursionista moderno dovrebbe sempre avere con sé: imbracatura, casco, spezzone di corda, ecc.

Una vera e propria escursione didattica con guida alpina rivolta a chi non ha mai usato (e magari neanche possiede) questa attrezzatura e ha sempre affrontato le vie normali senza alcuna protezione. Un'esperienza indimenticabile arricchita da insegnamenti che cambieranno il tuo modo di andare in montagna.

  • Ascesa: 800 metri circa
  • Distanza: 14,0 km circa
  • Altitudine partenza: 2.274 m
  • Altitudine massima: 3.064 m

Info utili

Incontro: 7:00
Rientro (indicativo): 17:00
Numero partecipanti: 4 ÷ 6
Cani non ammessi
Cancellazione gratuita fino a 7 giorni prima
Assicurazione infortuni della guida
La guida si riserva la facoltà di annullare o modificare l’itinerario in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi. In tal caso riceverai un buono di importo pari a quanto hai speso da usare per qualunque attività futura a tua scelta.

Cosa portare

  • Abbigliamento adatto alla stagione estiva:
    • Indumenti sportivi “a strati” (maglietta in tessuto traspirante, strato intermedio tipo pile, giacca impermeabile per proteggere da vento, pioggia)
    • Cappello da sole
  • Eventuale attrezzatura alpinistica posseduta (imbrago, casco, fettucce, moschettoni, rinvii, spezzone di corda, ...)
  • Crema solare
  • Occhiali da sole
  • Scarponi
  • Zaino con acqua (minimo 2 litri)
Richiedi altre informazioni

Punto di incontro

Appuntamento alle 7:00 in piazza XX settembre a Dronero Indicazioni stradali

La guida

Lorenzo Fiandino

Guida alpina della scuola di alpinismo Global Mountain. Arrampicatore su roccia di alto livello, alpinista e scialpinista. Trascorre le sue giornate sulla neve per piacere e per professione, collabora con i maggiori impianti sciistici e valichi per il distacco artificiale di valanghe, fa parte del soccorso alpino ed è stato per quasi un decennio tecnico dell'elisoccorso.